Viadana

XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano

lombardia_trekking_urbano_2016

Nebbia in vitelliana, in golena e in campagna coi misteri di Viadana

Dopo la partenza dal centro cittadino si raggiungono le Piazze Manzoni e Matteotti (Municipio), fino a Via Verdi, dove si trova la lapide di Cesare Vigna, amico di Verdi cui fu dedicata la Traviata, con una sosta alla Chiesa Arcipretale e all’Arco Avigni. Si prosegue verso la circonvallazione Fosse, poi Via Roma, dove troviamo la Madonna delle donne partorienti, fino alla golena di Po nel Parco della Scultura, attraverso una pista ciclabile e moto-cross raggiungendo Buzzoletto con racconti, leggende locali, “Viadana e le altre” e ristoro finale all’ oratorio. Ritorniamo da Argine Maestro fino a Villa Scassa attraverso il Vicolo Baricco (in caso maltempo sostiamo in via Maini presso l’ Oratorio di Sant’Antonio). Percorrenza alternativa di Carrobbio superiore e inferiore, Via Pisacane, Via San Lorenzo, Via Villa del Veneziano fino alla Chiesa di San Pietro, percorrendo le vie Bersaglieri e Baghella. Continuiamo per i cimiteri cristiano ed ebraico, via Ospedale Vecchio ricordando i familiari del Canton di Ram, con la visita al Monumento ai Caduti e i racconti della Grande Guerra, fino alla Sinagoga.

INFO PERCORSO:


Tempo percorrenza: circa 2 ore
Lunghezza: circa 8,5 km
Difficoltà: facile
Punto di partenza: centro cittadino davanti al MuVi (ex scuola elementare)
Orario di partenza: ore 9

 

PER INFORMAZIONI:


Comune di Viadana
Ufficio Sport
Tel. 0375 786210

Scarica la Guida

Download

USA I SOCIAL: