Spoleto

XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano

umbria_trekking_urbano

Dalla leggenda della stella agli intrighi di Lucrezia Borgia

Sono tante le leggende che riguardano i fatti e i personaggi della città. Tra le più misteriose quella della stella miracolosa, da cui ebbe origine uno dei primi brefotrofi d’Europa, affidato a un ordine monastico della regola agostiniana. Seguendo le monache si giunge alla Chiesa di San Ponziano, scendendo prima al Ponte Sanguinario di epoca romana che, secondo la leggenda, indica il luogo dove fu decapitato il giovane San Ponziano, patrono di Spoleto e il punto d’uscita del misterioso cunicolo sotterraneo che arriverebbe fino alla Rocca. Punto di arrivo l’antica fortezza, dominata dalla torre maestra detta” la spiritata”, dove ancora aleggia il ricordo dell’affascinante Lucrezia Borgia, nominata governatrice della città dal padre Papa Alessandro VI, arrivata diciannovenne a Spoleto. Ritrovo in Piazza Garibaldi e visita all’Auditorium della Stella e area dell’anfiteatro romano e al Ponte Sanguinario (Piazza della Vittoria). Attraverso Via Cacciatori delle Alpi si prosegue per Via Micheli e Via della Basilica, giungendo alla Chiesa di San Ponziano. Ritorno in Via delle Lettere, poi Via Ponzianina, Via delle Mura Ciclopiche (o scale mobili Ponzianina), Piazza della Signoria, Piazza del Duomo (Cattedrale), Via dell’Arringo, Via Saffi, Via del Ponte (Ponte delle Torri), Via Gattaponi e salita finale alla Rocca.

INFO PERCORSO:


Tempo di percorrenza: circa 4 ore
Lunghezza: circa 3 km
Difficoltà: media-bassa (con possibilità di evitare i percorsi in salita grazie all’uso di scale mobili-ascensori)
Punto di partenza: Piazza Garibaldi (di fronte al monumento a Garibaldi)
Orario di partenza: ritrovo 8.45, partenza ore 9

 

PER INFORMAZIONI:


Comune di Spoleto
Ufficio Turismo IAT
Via Brignone, 14
Tel 0743 218620 -21
front.iat@comunespoleto.gov.it

Consigliata la prenotazione

Scarica la Guida

Download

USA I SOCIAL: