San Giustino

XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano

umbria_trekking_urbano

Da un sogno di libertà… al mistero del fantasma della Villa

«L’aspetto del paese è bellissimo:…Conosci ora perché io preferisco la mia villa “in Tuscis” a quella di Tuscolo, Tivoli e Preneste. Infatti… la possibilità di riposo qui è maggiore e completa». Caio Plinio Cecilio Secondo, Epistole, Libro V, Epist. 6.

Varie campagne di scavi, sinergia fra Soprintendenza Archeologica dell’Umbria, Università di Perugia ed Alicante, Comune di San Giustino, hanno portato alla luce la pars rustica dei possedimenti valtiberini di Plinio il Giovane. A Colle Plinio possiamo ammirare i resti di un impianto termale completo, di un portico con un tempio dedicato a Cerere, celle di raccolta dei prodotti agricoli, in particolare vino e cereali e grandi dolia. Rimane avvolta dal mistero la vera collocazione della pars nobile dell’edificio. È opinione condivisa che, in base ai reperti e ai documenti storici, sia da ricercare sotto l’adiacente Villa Cappelletti (XVIII sec.), imponente complesso, off limits per ogni visitatore. Villici e famiglie d’antica data narrano di mosaici e colonne classiche visibili nei vani destinati a cantina. I reperti di Colle Plinio sono in mostra nel Museo di Plinio in Tuscis di Villa Graziani a Celalba, pregevole architettura seicentesca rinominata dai locali Villa del fantasma per gli strani fenomeni luminosi notturni che si verificarono negli anni 80 del XX secolo. A Cospaia l’antichissima repubblica, vissuta per più di quattrocento anni, a cavallo tra Toscana e Umbria, Medioevo ed era moderna, nacque per un errore dei cartografi del Granducato di Toscana e dello Stato Pontificio. Quelli di Cospaia non persero tempo proclamarono l’indipendenza! Il loro stato produceva (e produce) uno dei miglior tabacchi d’Italia e forse del mondo. E là dove finiva la legalità entravano in scena i contrabbandieri, percorrendo sentieri nascosti del crinale appenninico umbro marchigiano.

INFO PERCORSO:


Tempo di percorrenza: circa 4 ore
Lunghezza percorso: 4,5 Km circa
Difficoltà: turistica
Punto di partenza: Centro di Cospaia
Orario di partenza: ore 9

 

PER INFORMAZIONI:


Tel. 075 86184449 – 075 86184487
turismo@comune.sangiustino.pg.it
www.comunesangiustino.it

Prenotazione obbligatoria per un numero massimo di iscrizione di 80 partecipanti.
Degustazione prodotti tipici locali, su prenotazione, 10 €

Scarica la Guida

Download

USA I SOCIAL: