Salerno

XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano

campania_trekking_urbano_2016

Percorsi alchemici: la città di Barliario

Pietro Barliario, mago temutissimo e dottore presso la Scuola Medica Salernitana trovò, in una caverna fuori città, il Libro del Comando e da quel momento ebbe al suo servizio una schiera di diavoli. In una notte senza luna, costruì il più bel acquedotto che si sia mai visto. Alle sue arti magiche va ricondotta anche la costruzione del porto, impresa non completamente riuscita, la trasformazione dell’acqua delle fontane in vino, dei suoi rivali in sassi e delle donne che lo respingevano in piante. Operò magie in tutta Italia e si ritiene che in Abruzzo abbia creato la Via Lattea. Nel suo laboratorio aveva centinaia di libri con formule magiche tra cui il terribile Necronomicon. Un giorno, essendo incustodito, il libro fu aperto dai suoi nipotini, che morirono di paura. Impazzito dal dolore, sigillò e rese invisibile per sempre il suo laboratorio così che nessuno potesse più entrarvi. Chiese ospitalità all’abbazia di San Benedetto, dove rimase tre giorni a pregare davanti al Crocefisso finché non avvenne il miracolo: Gesù aprì gli occhi e piegò il capo in segno di perdono, il mago divenne monaco e morì nel monastero nel 1149. Un percorso attraverso la Salerno del temibile alchimista, astrologo e negromante Pietro Barliario, lungo i luoghi legati alla sua storia e alle sue magie. Chissà che in questa notte magica il suo laboratorio non torni visibile… .

INFO PERCORSO:


Tempo di percorrenza: circa 2 ore
Lunghezza: circa 2 Km
Difficoltà: bassa
Punto di partenza: Palazzo di Città (Comune di Salerno)
Orario di partenza: ore 19

 

PER INFORMAZIONI:


Comune di Salerno
Ufficio Turismo
Tel. 089 667203-11
ufficioturismo@comune.salerno.it

Scarica la Guida

Download

USA I SOCIAL: