Oderzo

XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano

veneto_trekking_urbano

Oderzo leggendaria

Leggende e misteri si intrecciano ad Oderzo, città dei Veneti Antichi, allevatori e fonditori di metalli, dei Romani fedeli a Cesare, della casata medievale dei da Camino, ben nota a Dante Alighieri. Si parla tutt’oggi del Pozzo d’Oro e del tesoro degli opitergini, nascosto sotto l’incalzare delle invasioni barbariche. Chi distrusse la città? Rotari o Grimoaldo? E quale fu il destino che qui incontrarono due fratelli Duchi del Friuli? Ci attendono acque e campagne animate da riti ancestrali come il “Pan e Vin” e frequentate dalle Anguane e dal Mazzariol, le cui gesta venivano narrate la sera nel Filò. Qui i Santi Vescovi opitergini vegliano da tempo immemorabile sulla popolazione e la proteggono: tra di essi San Tiziano, le cui spoglie viaggiarono lungo un anomalo percorso e San Magno, noto per i suoi sogni preveggenti. Con curiosità, scarpe comode e passo spedito sarà possibile scoprire persino ciò che Oderzo ha in comune con Venezia.

INFO PERCORSO:


Tempo di percorrenza: 2 ore circa
Lunghezza: 4 km circa
Difficoltà: bassa
Punto di partenza: Ufficio IAT Oderzo
Orario di partenza: ore 16.30

 

PER INFORMAZIONI:


Ufficio IAT Comune di Oderzo
Tel. 0422 815251
iat@comune.oderzo.tv.it

Prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti. Costo 5 €, gratuito bambini fino a 12 anni.

Scarica la Guida

Download

USA I SOCIAL: