Murlo

XIII Giornata Nazionale del Trekking Urbano 2016

toscana_trekking_urbana

Visita all’Eremo di Santa Maria di Roccamadour a Montepescini

Il trekking urbano a Murlo è particolare, essendo riferito a una realtà policentrica, quella di un feudo vescovile di epoca medievale. Murlo è un piccolo castello, a Murlo non ci sono insediamenti con una piazza, una chiesa, un palazzo pubblico. Ma ci sono pezzi di città distribuiti in aperta campagna. E così, troviamo palazzi e chiese imponenti, edifici destinati a carceri e uffici amministrativi. E c’è un insediamento religioso, oggi chiamato il “Conventaccio”, costruito con marmi bicolori esattamente come il Duomo di Siena, materiali con la stessa provenienza. La parte verde arriva da Vallerano, una cava nei pressi di Murlo. Dunque, la particolarità sta nel fatto di inseguire l’architettura urbana in aperta campagna. L’itinerario tra Murlo e Montespecchio parte dalla strada di Montepescini, nei pressi dell’acquedotto dell’Orsa, e continua salendo fino al bivio della vecchia strada per San Giusto. Da qui inizia il sentiero che conduce ai ruderi dell’antico eremo agostiniano dedicato a Santa Maria di Roccamadour. Lungo il percorso in ripida discesa si incrocia il sentiero che portava a un’antica miniera di calcopirite. Si oltrepassa un fosso, fino a trovarsi di fronte ai resti dell’eremo di Montespecchio.

Info Percorso:

Tempo di percorrenza: 1 ora e 30′
Lunghezza: 3,5 Km
Difficoltà: medio-alta
Punto di partenza: Murlo Castello
Orario di partenza della visita guidata: ore 10

Per Informazioni:

Comune di Murlo
Via Tinoni,3
Tel.: 0577 04 92 15
CeL.: 348 90 03 563
E-mail: e.lillo@comune.murlo.it
Web: www.bluetrusco.land

Scarica la Guida

Download

USA I SOCIAL: