Forlì

XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano

emilia_romagma_trekking_urbano_2016

Misteri e leggende sotto lo sguardo della Contessa

Il percorso intende proporre una visione della città all’epoca di Caterina Sforza, dando la dimensione della società forlivese di fine ‘400 attraverso quei fatti che le cronache coeve e la tradizione successiva hanno registrato come eccezionali o misteriosi e che, messi in relazione con la vita quotidiana dell’epoca, conferiscono tridimensionalità alla percezione della storia e del luogo. Il percorso prende le mosse dal Palazzo Comunale e descrive un ampio tratto nella Forlì occidentale lungo il quale vengono illustrati episodi occorsi durante la prima fase della signoria di Caterina, fino all’uccisione del marito Gerolamo Riario. è logico quindi che questo primo tratto si concluda dove è iniziato, cioè la Piazza Grande. Il secondo tratto è tutto incentrato sulla Rocca di Ravaldino, dove Caterina visse dopo tale evento. La si raggiunge passando dai luoghi della sua vendetta e dalla direttrice dell’attuale Corso Diaz, dove aveva bottega il suo speziale e dove sorgevano le case che lei stessa bombardò quando la città si arrese al Valentino. Un ampio giro intorno al perimetro esterno della Rocca permette di snocciolare fatti, fattacci e fatterelli in parte documentati, in parte frutto dell’ondata leggendaria successiva alla sua morte.

INFO PERCORSO:


Tempo di percorrenza: circa 3 ore
Lunghezza: circa 4,5 chilometri
Difficoltà: bassa
Punto di partenza: Piazza Saffi, 8 (nel portico antistante l’ingresso al Comune)
Ritrovo 15 minuti prima dell’ora di inizio presso il punto di partenza
Orario di partenza: tre partenze pomeridiane

 

PER INFORMAZIONI:


Comune di Forlì
Ufficio informazioni ed accoglienza turistica
Tel. 0543 712 444 – 435 – 644
iat@comune.forli.fc.it
www.turismoforlivese.it

Prenotazione obbligatoria entro le ore 17 del 26 ottobre 2017

Scarica la Guida

Download

USA I SOCIAL: