Follina

XIII Giornata Nazionale del Trekking Urbano 2016

veneto_trekking_urbano

Ora et labora: varcare la porta santa dell’Abbazia di Follina

Follina racconta la storia di un naturale incrocio geografico nel territorio del Prosecco DOCG. Questo splendido borgo, famoso per la sua abbazia cistercense, rappresenta un crocevia di emozioni, un punto di incontro di musica, cultura, natura, storia, tradizione ed enogastronomia. Grazie all’operato dei monaci, a Follina e in tutta la Valmareno, si radicò la lavorazione della lana (lo stesso toponimo deriva dal nome di un dispositivo a martelli per la rifinitura della stessa, il follone, inerente all’attività tessile). L’economia basata su questo prodotto prosperò per molto tempo, arrivando al massimo splendore tra il XVIII ed il XIX secolo. L’abbazia, ancora oggi intatta nel suo splendore, veglia sulla gente del luogo e ne è motivo di vanto ed orgoglio in tutto il mondo. Quest’anno essa è stata scelta come Porta Santa e attraversandola, è possibile ottenere l’indulgenza plenaria.

Info Percorso:

Tempo di percorrenza: circa 3 ore
Lunghezza: circa 6 km
Difficoltà: bassa
Punto di partenza: Sagrato dell’Abbazia “Santa Maria”
Orario di partenza della visita guidata: ore 15
Costo: € 5.00 – gratuito bambini fino ai 12 anni

Prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti.

Per Informazioni:

Info Point Turistico
Via del Convento, 1
Tel.: 0438 97 16 66
Web: www.prolocofollina.it

Per Prenotazioni:

Agenzia Onda Verde Viaggi
Tel.: 0438 970350
E-mail: agenzia@ondaverdeviaggi.it

Scarica la Guida

Download

USA I SOCIAL: