Fermo

XVI Giornata Nazionale del Trekking Urbano

marche_trekking_urbano

LA TURRIS SPECULATRIX E LE PALUDI DI SAN MARCO

La città di Fermo propone un percorso fuori dal centro cittadino, nella frazione di San Marco alle Paludi: ricchissima di storia, il suo controllo era affidato all’antica “Turris Speculatrix” oggi comunemente chiamata Torre Matteucci. La torre pare fu costruita a scopi militari intorno al XIV secolo. La leggenda vuole che l’antico monastero di San Marco e questa torre fossero unite da una galleria sotterranea da utilizzare come via di fuga. In origine era una delle tante torri di avvistamento che la città di Fermo costruì per il controllo del territorio circostante. Alla fine del XIX secolo la torre versava in condizione di abbandono, fu adibita dapprima a colombaia e poi fu utilizzata come nido dai falchi. Agli inizi del XX secolo fu restaurata e venne ricostruita la merlatura ghibellina. Proseguendo nella passeggiata entreremo nell’antica chiesa di San Marco alle paludi, costruita dai frati Militi di S. Agostino. Edificata probabilmente nel XI secolo, qui i monaci Agostiniani furono chiamati a prestare la loro opera di carità cristiana a favore dei lebbrosi, ricoverati nel vicino Lazzaretto. La vita della Chiesa di S. Marco si trascinò in dipendenza dei Canonici regolari di S. Caterina fino ai primordi del secolo XIX, quando le leggi Napoleoniche del 1810 sopprimevano le corporazioni religiose, dopo tale data l’istituto Lateranense non venne più ripristinato a Fermo. Con la soppressione i terreni delle Paludi, appartenenti ai Lateranensi, passarono ai loro creditori, dai quali li acquistava, il 24 aprile 1820, Giuseppe Rosati da Maltignano.

INFO PERCORSO:


Tempo di percorrenza: 2 ore
Lunghezza: 2.4 km
Difficoltà: media
Punto di partenza: piazzale parcheggio Abbazia San Marco alle paludi
Orario di partenza delle visite guidate: ore 10.30 e 15.30

 

PER INFORMAZIONI:


Biglietteria dei Musei di Fermo
Tel: 0734 217140

Scarica la Guida

Download

USA I SOCIAL: