Cosenza

XV Giornata Nazionale del Trekking Urbano

calabria_trekking_urbano

Cosenza la città che incanta tra arte, cibo e paesaggi

Il percorso inizierà dalla suggestiva piazza Tommaso Campanella, collocata extra moenia in prossimità della confluenza dei fiumi, da sempre luogo ricco di fascino e mistero. La prima tappa porterà alla scoperta dell’antico Chiostro dei Domenicani, che rappresenta un esempio architettonico estremamente raffinato. A seguire, percorrendo il ponte Mario Martire, si effettuerà una breve sosta alla confluenza per ricordare le vicende di Alarico re dei Visigoti subito dopo si raggiungerà lo storico Corso Telesio, principale arteria dell’antica città, che affonda le sue radici nella cinquecentesca via dei Mercanti, luogo dei commerci, infatti sul suo percorso ogni piazza e ogni via desume il proprio nome dall’attività che un tempo vi si svolgeva (piazza Piccola, piazza delle uova, via degli Orefici, piazza degli Speziali e piazza dei Mercanti, solo per citarne alcune). In seguito assunse il nome attuale per celebrare la figura di Bernardino Telesio, filosofo cosentino del XVI sec. Il trekking porterà alla scoperta delle attuali attività artigianali presenti sul corso, che costituiscono il ricco tessuto culturale ed economico del centro storico della città dei Bruzi. Altra tappa del percorso sarà la maestosa Chiesa Cattedrale, riconosciuta nel 2011 dall’UNESCO “Patrimonio Testimone di Cultura di Pace”, di stile romanico gotico cistercense collocata in piazza Duomo, la vecchia piazza Grande, un tempo baricentro della Cosenza ottocentesca. Il 9 giugno 1184 un disastroso terremoto ne provocò il crollo, la ricostruzione fu lenta e nel 1222, alla presenza dell’imperatore Federico II, il Duomo venne solennemente consacrato; in quell’occasione, secondo la tradizione, il sovrano fece omaggio alla chiesa cosentina di una preziosa croce reliquiario, meglio nota come Stauroteca. Al suo interno importanti manufatti di epoche e carattere d’arte diversi, tra cui la Madonna del Pilerio, dipinto su tavola della metà del 1200. Altre importanti opere d’arte si potranno apprezzare nel Museo Diocesano in piazza Parrasio. Paramenti sacri, argenti, pitture, manufatti preziosi come la famosa Stauroteca e la scultura eburnea del San Sebastiano e del Cristo alla colonna ( scuola di Michelangelo). Tappa finale del Trekking sarà il monumentale Palazzo Compagna ( XVI sec.) annoverato tra i palazzi nobiliari e di pregio della città, che mantiene ancora oggi la sua struttura originaria. Infine si terrà un breve momento di conversazione su “La Cultura alimentare nel mondo antico – Conversazione sul cibo al tempo di Alarico”.

INFO PERCORSO:


Tempo di percorrenza: 3 ore
Lunghezza: 1 km
Difficoltà: Bassa
Punto di partenza: piazza T. Campanella
Orario di partenza: ore 16

 

PER INFORMAZIONI:


Assessorato alla comunicazione, turismo e marketing territoriale – Comune di Cosenza
Piazza Tommaso Campanella-87100 Cosenza
Tel. 0984.24886

Ufficio Turismo
Tel. 328 17 544 22
turismo@comune.cosenza.it
info@cosenzaturismo.it

Scarica la Guida

Download

USA I SOCIAL: