In città un ricco cartellone di eventi, da sabato 29 ottobre a martedì 1 novembre, tra tour in bicicletta, itinerari fotografici e l’anteprima di “A Piccoli Passi”, le visite guidate a “misura di bambino”. A Siena quattro giorni di eventi per festeggiare il Trekking Urbano. Lunedì 31 ottobre il percorso a piedi con partenza dalle ore 15 da Piazza del Campo toccherà i luoghi della Misericordia: dal Santa Maria della Scala alle Basiliche di Provenzano, dei Servi e di San Francesco.

SIENA. Siena si scopre camminando. Da sabato 29 ottobre a martedì 1 novembre, la città celebra la XIII Giornata nazionale del Trekking Urbano con un ricco cartellone di eventi dedicati a grandi e piccini. Tra tour fotografici, itinerari sulla della Via Francigena, proposte su “due ruote” e visite guidate dedicate ai più piccoli, il Comune di Siena festeggia il trekking urbano con il percorso a piedi dedicato ai luoghi della Misericordia, in programma lunedì 31 ottobre, a cui si aggiunge un lungo weekend di eventi e iniziative per riscoprire la città a piedi senza fretta, riappropriandosi del tempo, della memoria e dell’identità dei luoghi. Il programma di eventi è stato presentato oggi, mercoledì 26 ottobre, nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte l’assessore al turismo del Comune di Siena; Michele Occhioni, rappresentante Centro Guide Siena e AGT; Martina Dei, rappresentante Federagit; Mauro Tigli, Presidente provinciale Fiepet Confesercenti e Marco Cioni, consigliere delegato Fipe Confcommercio Siena.

Il percorso del trekking urbano di lunedì 31 ottobre. Siena, Comune capofila della XIII Giornata nazionale del Trekking Urbano che quest’anno andrà in scena in ben 53 città del Paese, propone l’itinerario intitolato ‘La Misericordia: in cammino tra sacro e profano’: tra arte, storia e bellezza, per rivelare i luoghi della spiritualità e dell’accoglienza. Il percorso partirà da Piazza del Campo, di fronte a Palazzo Pubblico, dalle ore 15 alle ore 17, ogni 15 minuti. L’ultima partenza, a richiesta, verrà effettuata anche in lingua inglese. I trekker avranno l’opportunità di andare alla scoperta di molti dei luoghi del centro cittadino che sono legati a opere di Misericordia, a Santi e personaggi che, fin dal Medioevo, popolarono la città. Da San Bernardino, che proprio in Piazza del Campo faceva le sue prediche note in tutta Europa, fino al Duomo dove sarà possibile andare alla ricerca del raro ricordo del primo Giubileo indetto da Bonifacio VIII nel 1300. Il percorso guidato sarà arricchito con una speciale visita al Santa Maria della Scala, uno degli ospedali più antichi d’Europa che già nel medioevo dava rifugio e accoglienza ai pellegrini e ai bisognosi. Tra le tappe anche l’Arciconfraternita di Misericordia, dove sarà possibile scoprire alcuni oggetti appartenuti al “profeta” Brandano. L’itinerario proseguirà, passando dalla Basilica di Santa Maria dei Servi, per raggiungere la chiesa di San Raimondo al Refugio, un gioiello legato alla committenza della famiglia Chigi, e ammirare qui il suo ciclo di dipinti legati alla figura di San Galgano. Il trekking in “salsa senese” sarà un vero e proprio viaggio tra curiosità e opere inaspettate. Ultimi incantevoli scorci si potranno ammirare dalla Basilica di Provenzano per arrivare alla Basilica di San Francesco, dove sarà possibile vedere da vicino un ritratto di Bonifacio VIII realizzato da Ambrogio Lorenzetti.

Alla scoperta della città con tour fotografici, pedalate ecologiche ed escursioni in e-bike. I quattro giorni di festa si apriranno sabato 29 ottobre con la seconda edizione del Siena Art Photo Travel Festival, evento internazionale dedicato alla fotografia. Per tutto il weekend sarà possibile partecipare a photo tour, anche a passo di corsa, per ammirare la città e immortalare le sue bellezze o partecipare a un percorso esclusivo tra le bellezze della natura e del territorio. Per gli appassionati della “due ruote” la bicicletta sarà al centro di tour panoramici lungo le strade del centro storico, di escursioni in e-bike alla scoperta dei misteri della città e di pedalate ecologiche per le pievi e i castelli anche nel territorio extraurbano. Divertimento assicurato anche per i bambini che, per tutto il weekend, potranno mettersi alla prova nel divertente percorso ciclistico di abilità allestito ai Giardini della Lizza. Per i piccoli ma anche per i grandi esploratori sarà, inoltre, possibile sperimentare, ogni pomeriggio fino al 1 novembre, le emozioni dell’arrampicata sportiva, sempre ai Giardini della Lizza.

Tutti gli eventi “for kids” di domenica 30 ottobre. I bambini saranno i protagonisti assoluti del cartellone di eventi della quattro giorni dedicata al turismo sostenibile. Ad aprire le danze sarà, domenica 30 ottobre, l’anteprima, gratuita, di “A piccoli passi”. Per l’occasione dalle ore 11 sarà possibile partecipare alle visite guidate dedicate ai più piccoli per esplorare la città, attraverso il divertente racconto delle guide turistiche. Il calendario della rassegna proseguirà ogni domenica, fino al 26 marzo 2017, con tantissime occasioni di gioco, cacce al tesoro, racconti e attività per scoprire la storia di Siena e dei suoi musei. La “domenica formato baby” proseguirà anche al pomeriggio nello spazio giochi aperto nei Giardini de La Lizza, che ospiterà, dalle ore 15 alle ore 18, la ricostruzione di una vera e propria città in miniatura “SI … è MINI”, dove i bambini potranno conoscere i luoghi e interagire con divertenti giochi, per promuovere le buone pratiche di cittadinanza attiva, comportamento sostenibile e rispetto per l’ambiente.

Gambe in spalla con il nordic walking e gli itinerari alla scoperta della città. Per tutti gli appassionati della passeggiata sportiva con i bastoncini l’appuntamento con il Nordic Walking è per il pomeriggio di domenica 30 ottobre con partenza dai Giardini de La Lizza alla scoperta dei luoghi della spiritualità. Oltre al Trekking urbano, da sabato 29 ottobre e fino a martedì 1 novembre, sarà possibile partecipare alle visite guidate intitolate “Siena classica”, dal Duomo lungo la Via Francigena, e “Siena segreta” con la possibilità di scoprire anche la Cripta del Duomo.

A tutto gusto: appuntamento con i sapori. La Giornata nazionale del Trekking urbano si festeggerà anche a tavola. Lunedì 31 ottobre il Consorzio Agrario ospiterà a pranzo le degustazioni di prodotti tipici delle terre senesi e per l’aperitivo e la cena il centro storico sarà il palcoscenico naturale di un vero e proprio tour enogastronomico. Dalle ore 18 e fino alle 22 sarà possibile scoprire le proposte più golose partecipando a “Strade Gialle”, tour dei sapori, in collaborazione con Confesercenti e Confcommercio, per gustare i piatti tipici e le ricette più famose della città.

Info Giornata Nazionale del Trekking Urbano. Per informazioni è possibile contattare l’assessorato al turismo del Comune di Siena ai numeri 0577.292128/2178/2206 oppure inviare un’e-mail a turismo@comune.siena.it. Per conoscere gli itinerari proposti dalle 53 città è possibile consultare il sito www.trekkingurbano.info, la Pagina Facebook e il Profilo Twitter del Trekking Urbano. Il programma completo dalla quattro giorni di eventi è disponibile sul sito www.enjoysiena.it.

DICHIARAZIONI

“Siamo molto soddisfatti dell’edizione 2016 del trekking urbano – ha dichiarato l’ assessore al turismo del Comune di Siena, capofila della Giornata nazionale del trekking urbano – sia come numero di adesioni, visto che quest’anno saranno ben 53 le città, da nord a sud del Paese, che hanno aderito alla Festa nazionale del turismo sostenibile, che in termini di qualità dei programmi e dei percorsi. Siena, negli anni, si è accreditata come capofila di un progetto nazionale che premia la volontà di puntare sul turismo sostenibile come vocazione, per offrire a cittadini e visitatori un modo sempre nuovo di scoprire i luoghi, con eventi personalizzati per target e interessi”

“Come presidente dell’Associazione Centro Guide – ha detto Michele Occhioni, Centro Guide Siena e AGT – sono ben felice di partecipare anche quest’anno al trekking urbano, che porterà tanti turisti e cittadini senesi a scoprire angoli meno noti o nascosti, camminando attraverso un tessuto urbano tra i più notevoli al mondo dal punto di vista storico-artistico. Il percorso elaborato andrà oltre i luoghi anche troppo noti, come la Piazza del Campo e il Duomo, ma anche di essi si potrà dare una lettura particolare, legata al tema della misericordia, e poi ci disvelerà dei veri e propri scrigni d’arte come il Museo della Misericordia o San Raimondo al Refugio, non toccati di solito dai grandi flussi, ma non per questo meno meritevoli di una visita.”

“Siamo ben lieti di partecipare anche quest’anno alla Giornata nazionale del Trekking Urbano e agli eventi ad essa collegati –ha detto Martina Dei, coordinatrice guide Federagit Confesercenti Siena – Le nostre guide saranno a disposizione del pubblico per far conoscere Siena e le sue particolarità, quest’anno anche con un occhio di riguardo nei confronti di bambini e ragazzi”.

“I ristoratori della città partecipano quest’anno alla riuscita del Trekking urbano con un impegno ancora maggiore – ha detto Mauro Tigli, Presidente provinciale Fiepet Confesercenti Siena – I trentuno locali che prepareranno una proposta a portata di trekking, nella serata del 31 ottobre, testimoniano la volontà di mettere concretamente in atto una sinergia per l’interesse e il piacere di tutti. Strade Gialle celebrerà la zucca e gli altri sapori d’autunno, ma anche la voglia di partecipazione”.

“Abbiamo partecipato con entusiasmo a questa iniziativa che speriamo possa divenire un appuntamento annuale proprio in occasione del trekking urbano – ha detto Marco Cioni, consigliere delegato Fipe Confcommercio Siena – Le iniziative che coinvolgono la ristorazione ci danno la possibilità di utilizzare i nostri prodotti e trasformali in piatti che fannno parte della nostra tradizione”.

Recommended Posts